5 Ispirazioni «prêt à manger»

Abbiamo passato svariati giorni reclusi in casa. Oltre alla paura abbiamo sofferto la noia. Ci siamo quindi reinventati. Abbiamo scoperto o riscoperto hobbies, passioni, talenti. Abbiamo imparato a fare cose che pensavamo di non potere o volere imparare a fare. Chi ha aperto un blog, chi si è dato alla pratica di esercizi in casa, chi si è messo a cantare, chi ha ripreso in mano, dopo anni, la vecchia chitarra sepolta dalla polvere in cantina, chi ha cucinato, chi ha semplicemente mangiato ciò che il partner o amico gli ha cucinato, chi non ha fatto niente ed ha semplicemente aspettato. In tanti hanno cucinato in casa cibi da consumare in casa. La primavera nel mentre sembra non essersi accorta del nostro pit-stop ed aver incessantemente proseguito il suo corso, sbocciando definitivamente in questi giorni. Giorni in cui, a seguito dell’ultimo decreto, ci troveremo a trascorrere un numero maggiore di ore all’aperto. Pertanto chi, come me, nella fase uno si era reinventata cuoca, all’indomani della fase due potrà continuare ad esserlo e a dar vita alla propria immaginazione creando semplicemente ricette consone a questa nuova realtà: fresce, leggere e prêt à mangerr!

1.Cecina (farinata di ceci)

Ingredienti

  • 125gr farina di ceci
  • 350 ml acqua
  • 60 ml olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Versare in un recipiente l’acqua e la farina. Mescolare il tutto fino a che i due ingredienti non si saranno amalgamati. Aggiungere metà dell’olio, sale e pepe. Versare in un contenitore, chiuderlo con coperchio e lasciarlo riposare per almeno 4ore.Versare il resto dell’olio in una teglia da 28cm circa e versare il composto. Cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per 30 minuti, finche non vedete la bronzatura. Sfornarla e tagliarla a pezzi. Servire con una spolverata di pepe.

(Topping: si può servire anche con del pesto.) 

2.Banana bread

Ingredienti

  • 200 g yogurt bianco di soia
  • 3 banane
  • 200 g farina integrale 
  • 100 g cioccolato fondente al 70%
  • 80 g uvetta
  • 50 g farina di mandorle
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 1 bacca di vaniglia

Preparazione

In una ciotola mescola le farine con il lievito. Rompi e unisci il cioccolato rotto a pezzettini e l’uvetta precedentemente ammollata in acqua. In un’altra ciotola unire e amalgamare gli ingredienti umidi: le uova, l’olio e lo yogurt. Schiacciare due banane con una forchetta e poi aggiungere la polpa all’impasto umido. Unire i due impasti senza lavorarli troppo, versare il composto in uno stampo oleato e antiaderente da plumcake. Prima di infornare posizionare sulla superficie del plumcake due fette sottili di banana tagliate longitudinalmente e infarinate sul lato a contatto con l’impasto. Infornare a 175°C per circa 50 minuti o finché cotto. Lasciar raffreddare prima di servirlo.

3. Pizza di cavolfiore

Ingredienti

Per la base:

  • 1 cavolfiore, 700 g pulito
  • 100 g noci
  • 100 g fiocchi di avena
  • 2 uova
  • Origano
  • Sale
  • olio evo

Per la farcitura:

  • 200 g polpa di pomodoro
  • 250 g mozzarella
  • Pomodorini datterini
  • Rucola
  • Scaglie di parmigiano
  • basilico
  • Sale
  • Pepe
  • olio evo

Preparazione

Pulire il cavolfiore, tagliarlo a pezzetti e frullarlo in un robot da cucina finché non avrà una consistenza simile al riso. Frullare anche le noci fino ad ottenere una farina. Unire gli ingredienti in una ciotola, aggiungere uova, avena, origano e sale. Impastare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo (non sarà come l’impasto di una pizza tradizionale ma molto più umido). Preparare una teglia con carta forno, ungerla bene con olio evo e poi con le mani schiacciare l’impasto fino ad ottenere uno strato di mezzo centimetro ben compatto e uniforme. Cuocere in forno ventilato a 200°C (oppure 220°C statico) per circa 20 minuti o finché la base non sarà dorata e croccante. Nel frattempo condire la polpa di pomodoro con sale, olio e origano. Tritare la mozzarella finemente e se molto acquosa falla asciugare in modo che non rilasci liquido in cottura. Una volta pronta la base andrà farcita con la salsa di pomodoro condita, la mozzarella e i tuoi condimenti preferiti. Cuocere la pizza con i condimenti per circa 10-15 minuti, finché la mozzarella sarà sciolta e gli ingredienti cotti. Dopo averla sfornata aggiungere rucola fresca, pomodorini datterini, qualche foglia di basilico e scaglia di parmigiano.

4. Torta soffice di fragole

Ingredienti

  • 220g farina OO
  • 100g zucchero
  • 125ml latte di avena
  • 80g yogurt di soia al cocco
  • 300g fragole
  • 1 uovo
  • 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

Mescolare la farina con lo zuccheri. Aggiungere il latte, lo yogurt, l’uovo e per ultimo il lievito. Quindi mescolare tutto fino ad avere una crema senza grumi. Tagliare tutte le fragole a fettine e incorporane una parte nell’impasto. Versare il composto in una teglia imburrata e infarinata. Infine aggiungere il resto delle fragole. Infornare per 40-45 minuti a 170°. Si può servire ancora calda con del gelato

Processed with VSCO with c1 preset

5. Aperi-garden improvvisato

Ingredienti

  • 1 cassetta di legno per vino
  • Bottiglia di vino bianco
  • 2 calici
  • Pinzimonio (verdure a piacere)
  • Hummus di ceci
  • Pop corn
  • Patatine lime e pepe rosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...